Lorenza Ghinelli presentata da Camilla Ghedini

A maggio del 2012, senza alcuna risorsa economica e spinta solo dalla passione e dalla fiducia nel progetto, Otago ha promosso la prima edizione di Garp Festival, una sorta di prova del nove. E così, nell’ultimo weekend del mese, a Bologna sono arrivati undici autori, dieci italiani e una straniera, che hanno presentato i loro libri e incontrato i lettori.

Il pubblico ha seguito con interesse la manifestazione e sono state molte le librerie e gli altri locali della città che hanno aperto le loro porte a Garp: Libreria Trame, La Feltrinelli, Mel Bookstore, Modo Infoshop, Bar LaLinea, Spazio Sì.

Gli autori coinvolti nella prima edizione sono stati: Marino Buzzi, Matteo De Simone, Jenn Díaz, Eliselle, Raffaella R. Ferré, Lorenza Ghinelli, Clara Nubile, Antonio Paolacci, Alcìde Pierantozzi, Alberto Schiavone, Massimo Vitali.

Jenn Díaz presentata da Vittorio Bongiorno e Andrea Ghezzi

Dieci le case editrici coinvolte: 66thand2nd, Bompiani, Fernandel, Hacca, La Linea, Miraviglia, Mursia, Newton Compton, Perdisa, Rizzoli.

Insomma, a fronte di questa edizione eroicamente portata a termine, si è deciso di portare avanti il progetto, stavolta con più forze (la sinergia con Caracò) e con l’appoggio di istituzioni e sponsor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *